Attività dipartimentali

La responsabilità sociale nel sistema scolastico e la predisposizione del report di sostenibilità per gli istituti scolastici

La ricerca si propone di progettare un modello di rendicontazione di sostenibilità atto a garantire trasparenza nelle relazioni tra la ...
Leggi Tutto

Redazione di massime di provvedimenti del Tribunale di Brescia

e loro pubblicazione, unitamente ai provvedimenti massimati L'obiettivo dell'Osservatorio è quello di fornire on line e senza restrizioni all'accesso una ...
Leggi Tutto

Parco diffuso delle Cave. Un cuore blu in città

Il Parco delle Cave, nato ufficialmente con la variante al PGT del 2016 che ne ha delineato i confini, con ...
Leggi Tutto

Collaborazione alla predisposizione del Rapporto annuale e del Position Paper del Goal 12 – Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS)

L’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile promuove e monitora l’impegno del Paese rispetto ai 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) ...
Leggi Tutto

BDSports: Big Data analysis in sports

Accanto all’attività di ricerca scientifica nell’ambito delle sports analytics, BDsports si occupa di: 1. Divulgare presso il pubblico la conoscenza ...
Leggi Tutto

BDSensory: Big Data in sensory analysis

BDsensory: Big Accanto all’attività di ricerca scientifica nell’ambito delle sports analytics, BDsports si occupa di: Accanto all’attività di ricerca scientifica ...
Leggi Tutto

Osservatorio sui consumi alimentari e sulle professioni gastronomiche

Obiettivo dell’osservatorio è quello di svolgere ricerche e analisi sui fenomeni che riguardano il cibo, da un punto di vista ...
Leggi Tutto

Partecipazione al Gruppo di lavoro – Gruppo Bilancio Sociale “Rendicontazione Sociale e Università”

Il primo incontro per l’insediamento del Gruppo di lavoro del GBS sulla “Rendicontazione Sociale ed Università”, coordinato dai Proff. Luisa ...
Leggi Tutto

Partecipazione ai lavori della Commissione Tecnica CT/UNI057 sull’Economia Circolare

Nell'ambito delle competenze attribuite all’Ente Nazionale Italiano di Unificazione dal Regolamento UE n. 1025/2012, è stata recentemente costituita una nuova ...
Leggi Tutto

Analisi delle filiere e dei comparti di attività

Filone di analisi relativo ai comparti (settori) rilevanti per la provincia di Brescia e per la regione Lombardia. In particolare ...
Leggi Tutto

Indagine sulla continuità dell’impresa

Opportunità e rischi della convivenza infra e intergenerazionale e del passaggio di responsabilità nelle piccole e medie aziende della Lombardia ...
Leggi Tutto

Progetto FSA (Festival StatisticAll – Festival della Statistica e della Demografia)

La statistica e la demografia sono ormai diventate parte integrante della società ma spesso non viene percepito nel profondo l’apporto ...
Leggi Tutto

Progetto MuB (Musei Brescia)

L’attività è svolta tra il DMS StatLab del Dipartimento di Economia e Management in collaborazione con il Comune di Brescia ...
Leggi Tutto

Progetto OPA (Osservatorio Prezzi dei prodotti dell’Acciaio)

IIl Progetto OPA (Osservatorio Prezzi dei prodotti dell'Acciaio) nasce nel 2009 con lo scopo di sviluppare, in modo stabile e ...
Leggi Tutto

Progetto OES (Osservatorio Piani Sociali)

Il Progetto OES (Osservatorio Economia Sociale) nasce nel 2011, per iniziativa del Centro di Ricerca Socialis di Brescia (Socialis) e ...
Leggi Tutto

Progetto di ricerca PIN (Piani INdustriali)

L’attività di ricerca sviluppata, grazie alla collaborazione di DMS StatLab con IBS Consulting S.r.l., si è concretizzata nel Progetto di ...
Leggi Tutto

Progetto SAS (Statistica per l’Analisi Sensoriale)

Da oltre vent’anni è avviata un’intensa collaborazione tra il Dipartimento di Economia e Management, e in particolare con il DMS ...
Leggi Tutto

Osservatorio OSMER

L’Osservatorio sul Mercato del Lavoro e sulle Relazioni Collettive (OSMER) è stato costituito nel 2005, su iniziativa di docenti e ...
Leggi Tutto

Attività comuni di Ateneo

CLab-UniBS: Il Contamination Lab dell’Università di Brescia

Il nuovo sito web del Contamination Lab Il nuovo sito web del CLab La vision "Promuovere attività di educazione all'imprenditorialità ...
Leggi Tutto

CLab-UniBS: Il Contamination Lab dell’Università di Brescia

Il Piano Strategico 2017-19 dell'Università degli Studi di Brescia, delinea tra i suoi obiettivi quello di rafforzare la Terza Missione ...
Leggi Tutto

Università sostenibile

“Lo sviluppo è sostenibile quando soddisfa i bisogni del presente senza compromettere la capacità delle generazioni future di soddisfare i ...
Leggi Tutto

Associazione Alumni dell’Università di Brescia

L'Università degli Studi di Brescia beneficia dell'apporto, della collaborazione e della riconoscenza di coloro che, fin dal lontano 1985, hanno ...
Leggi Tutto

SMAE – Scuola di Alta Formazione

La SMAE gestisce sia attività di formazione a catalogo sia attività commissionate da Enti pubblici o privati. In particolare 1 ...
Leggi Tutto

Career Day: l’evento annuale del Placement

  L'Università degli Studi di Brescia organizza, nell'autunno di ogni anno, un evento di placement dove le imprese presentano a ...
Leggi Tutto

Meet Me Tonight – La notte dei Ricercatori

MEETmeTONIGHT – Faccia a faccia con la Ricerca – l’iniziativa annuale inserita nel circuito della Notte Europea dei Ricercatori e ...
Leggi Tutto

Il Piano Strategico dell’Università di Brescia 2017-2019 sulla Terza Missione

Il Piano Strategico dell'Università degli Studi di Brescia 2017-2019 descrive la realtà attuale dell'Ateneo nelle sue dimensioni verticali (Didattica, Ricerca ...
Leggi Tutto

Notizie sul Trasferimento Tecnologico

Questo articolo riassume le attività più significative intraprese dall'Università di Brescia nel campo del Trasferimento Tecnologico (Brevetti e Startup), attraverso ...
Leggi Tutto

TRL – I Livelli di Prontezza Tecnologica UE

I Livelli di Prontezza Tecnologica (Technology Readiness Levels -TRL) indicano il grado di maturità di un prodotto della ricerca verso ...
Leggi Tutto

La Terza Missione nel Piano Strategico del Dipartimento

Accanto ai due obiettivi fondamentali della didattica e della ricerca, il DEM, in linea con l’Ateneo, persegue una terza missione, ossia il favorire l’applicazione diretta, la valorizzazione e l’impiego della conoscenza per contribuire allo sviluppo sociale, economico e culturale della Società. In tale ambito rientrano le attività di trasferimento della conoscenza scientifica, generata dalla ricerca, al mondo delle imprese e delle organizzazioni del territorio. Le attività promosse dal DEM relative alla terza missione sono il conto terzi, la creazione di nuova imprenditorialità, il trasferimento tecnologico, l’organizzazione di eventi, la formazione continua, la divulgazione scientifica, le attività di Public Engagement e le attività pubblicistiche.

Approfondisci

In questa prospettiva il DEM si impegna a comunicare e divulgare la conoscenza attraverso una relazione diretta con il territorio e con tutti i suoi attori.

Valori guida

I valori guida vengono declinati nella “prospettiva di sviluppo sostenibile […]” identificata dal Piano Strategico d’Ateneo e vengono poi specificati nelle azioni dei quattro temi, qui di seguito elencati, della terza missione, al fine di potenziarli e perfezionarli:

  • Trasferimento tecnologico e delle conoscenze;
  • Public Engagement (Le attività culturali e sociali);
  • Placement;
  • Alumni.

Per il trasferimento tecnologico il DEM intende promuovere una ricerca a livelli di prontezza tecnologica (Technology Readiness Levels, TRL) per attirare un sempre maggior numero d’investitori; potenziare il networking con imprese, associazioni di categoria, e con altri Atenei e Centri di ricerca di carattere internazionale.

Per il Public Engagement il DEM intende potenziare le attività in convenzione con le Associazioni culturali; promuovere attività culturali aperte al territorio; contribuire, in coordinamento con l’Ateneo, all’iniziativa “Brescia 2030”.

Per il Placement il DEM intende promuovere convenzioni tra l’Ateneo e Associazioni di servizio per l’affiancamento di laureandi/dottorandi a professionisti di vasta esperienza che svolgano il ruolo di mentor; facilitare l’uso, da parte degli studenti, di portali di ricerca di lavoro internazionali.

Per gli Alumni il DEM intende mettere al servizio strumenti per la condivisione d’idee e d’iniziative; sollecitare gli aderenti a fungere da tutor o mentor di studenti; favorire, per tramite degli Alumni, opportunità di stage; stimolare gli stessi ad attività di fund raising a beneficio dell’Università.

Analisi del contesto esterno e delle competenze distintive

Per quanto riguarda i rapporti con il territorio e la terza missione, le Relazioni di Riesame 2014-2016, 2017-2018 evidenziano un buon rapporto di collaborazione fra il DEM e le istituzioni pubbliche e private, italiane e straniere, per iniziative comuni nel campo della ricerca, con evidenti implicazioni anche sul contesto sociale. In particolare si rileva un trend crescente per quanto riguarda le iniziative, organizzate dal Dipartimento, che coinvolgono i rappresentanti del sistema economico ed istituzionale locale (SIST), il numero di stage curriculari e post-lauream, le relazioni finali e le tesi di laurea, rispettivamente di I e II livello, svolte da studenti presso imprese e istituzioni locali (STT).

Negli ultimi anni, si individua un trend crescente di medio periodo relativo al numero ed agli importi dei finanziamenti da parte di imprese e istituzioni locali, nazionali e internazionali, per progetti e assegni di ricerca, seppur con forti variazioni fra un anno e l’altro.

La Scheda SUA-RD segnala l’esistenza di sei consorzi/associazioni per la terza missione dei quali due fra i primi dieci di Ateneo. Inoltre le ultime rilevazioni mostrano un interessante tasso di crescita rispetto alle donazioni ed il conto terzi, soprattutto nell’ultimo anno e mezzo.

 Anni

2015

2016

2017

2018

Conto Terzi

€ 18.400

€ 12.000

€ 14.000

€ 59.000

Donazioni e Contributi

€ 4.000

€ 25.000

€ 64.800

€ 68.500

Per ciò che riguarda il dettaglio delle attività svolte sul territorio, nel periodo gennaio 2017 – giugno 2018, sono stati rilevati 65 testimonianze a lezione, 37 incontri pubblici, seminari e convegni divulgativi, fra cui il convegno “Festival della Pace”, il convegno “L’eredità di Franco Modigliani nell’economia globale” coordinato con l’istituto I.S.E.O, la consegna della Laurea Honoris Causa a Jeffrey Sachs, che si inquadra nel ciclo di seminari di Ateneo legati agli Obiettivi dello Sviluppo Sostenibile, in cui il DEM è stato presente in tre iniziative, ed infine la iniziativa “Brescia 2030”, in linea con le azioni del Piano strategico di Ateneo. Altre attività più legate alla offerta formativa ma con un ampio spettro di utenza, sono state la “Notte Europea dei Ricercatori”, la presentazione dei dottorati, la presentazione dei Corsi di Studio e l’Open Afternoon.

Sul tema relativo al placement, si annoverano 5 presentazioni aziendali, la partecipazione al Career Day, l’attivazione di 35 stage post laurea e di 598 tirocini curriculari (400 per l’anno 2017 e 198 fino al giugno 2018).

In merito alla “prospettiva di sviluppo sostenibile” indicata nel Piano Strategico, oltre ad aver contribuito allo svolgimento ed alla organizzazione degli eventi legati agli obiettivi di sviluppo sostenibile, il DEM è membro dell’Associazione Italiana degli Economisti dell’Ambiente e delle Risorse Naturali (IAERE), ed è anche membro istituzionale del Centro Studi Socialis. Entrambi promuovono la crescita e la diffusione degli studi e della conoscenza nell’ambito dell’economia sostenibile, dell’ambiente, la collaborazione fra università, istituzioni, imprese sociali e non, cooperative e organizzazioni non profit. Le principali attività sono riassunte nella seguente tabella:

Attività (periodo gennaio 2017 – giugno 2018)

Numero

Testimonianze a lezione

65

Convegni, incontri pubblici e seminari

37

Presentazioni aziendali

5

Stage post laurea

35

Linee strategiche, obiettivi, azioni e indicatori per il miglioramento della terza missione del DEM

Linea strategica

Obiettivi

Azioni

Indicatori

L1. Coordinamento

O1. Monitoraggio e coordinamento delle attività di terza missione

A1.1 Identificazioni voci, criteri e best practices per la terza missione

A1.2 Creazione di una scheda condivisa

I1.1.1 N° pubblicazioni divulgative

I1.1.2 N° partecipazione attive incontri pubblici

I1.1.3 N° eventi pubblici organizzati

I1.1.4 N° partecipazioni a trasmissioni radio/TV

I1.1.5 N° siti web interattivi

I1.1.6 N° convegni, seminari e incontri pubblici divulgativi

I1.2.1 Scheda delle attività

L2. Relazioni con il territorio

O2.1 Monitoraggio e coordinamento

O2.2 Incremento delle attività

A2.1 Raccolta dei dati delle attività col territorio

A2.2 Programmazione attività

I2.1.1 N° membership a comitati per definizioni standard pubblici

I2.1.2 N° iniziative consorzi partecipati

I2.1.3 N° iniziative di collaborazione con enti per valorizzazione territorio

I2.1.4 N° membership in comitati per programmi di interesse pubblico

I2.1.5 N° e valore finanziamenti da imprese per progetti di ricerca

I2.1.6 Importi donazioni, contributi e conto terzi

I2.2.1 Scheda e numerosità delle relazioni col territorio

L3. Placement

O3.1 Monitoraggio ed aumento attività di placement e presentazioni aziendali.

A3.1 Diffusione informazione per gli eventi pubblici promossi dalle aziende e al career day

I3.1.1 Numero presentazioni aziendali ed eventi pubblici con le aziende

I3.1.2 Numero stage

Processo di monitoraggio e verifica dei risultati con individuazione delle azioni di miglioramento

In linea con le azioni che si intende intraprendere, il monitoraggio e la verifica dei risultati si svilupperà in due fasi. Dapprima si valuterà il perseguimento dell’obiettivo organizzativo, reso manifesto anche dalla definizione di standard comuni, quale la predisposizione di una scheda di monitoraggio delle attività svolte. Inoltre in questa fase si valuterà il coordinamento per la definizione ed il miglioramento dei rapporti con imprese e territorio. Successivamente, alla luce dei dati raccolti, si identificheranno ulteriori azioni di miglioramento. Infine si proporrà l’identificazione di una piattaforma di raccolta dati, da coordinarsi con l’Ateneo.

Nascondi