Progetto TETRAMAX: due nuovi bandi per progetti di trasferimento tecnologico

Tetramax è una delle iniziative nate nell’ambito della Smart Anything Everywhere Initiative (SAE), che cerca di accelerare l’innovazione tra le industrie europee.

Oggi le industrie europee stanno vivendo la sfida dell’era della digitalizzazione, fattore che rende difficile per le PMI e i mid-cups stare al passo con le moderne ICT, e beneficiarne, per i loro business e cicli di produzione.

Tetramax cerca di promuovere l’innovazione stimolando, organizzando e valutando differenti tipi di Technology Transfer Experiments (TTX). Questi esperimenti connettono le PMI e i mid-cups con il mondo accademico,  con il risultato di un’adozione low-risk delle nuove tecnologie.

Il progetto Tetramax è stato avviato nel 2017 e durerà fino al 2021. In questo arco di tempo verranno pubblicate varie open call. Attualmente sono aperte due call:

1. TETRAMAX 3rd open call for Value Chain Oriented and Interdisciplinary Technology Transfer Experiments, i cui requisiti essenziali sono:

  • il partenariato deve essere costituito da 3 o più partner provenienti da almeno due paesi ue differenti; devono essere enti legali, quali università, centri di ricerca, pmi e mid-cups;
  • i progetti devono avere durata da 10 a 12 mesi;
  • il supporto finanziario per TTX va dai 50.000 ai 100.000 €.

2. TETRAMAX 2nd call on Entrepreneurial Technology Transfer Experiments (TTX), i cui requisiti essenziali sono:

  • il team deve essere composto da 3 membri: Principal investigator (PI), Entrepreneurial lead (EL), Mentor (M);
  • i progetti devono avere durata da 3 a 6 mesi;
  • il progetto finanziario per TTX va dai 22.000 a 30.000 €.