Ricerca commissionata

L’Università di Brescia incoraggia e favorisce lo svolgimento di attività di ricerca commissionata per conto di Enti e Imprese, Ordini Professionali e  Associazioni.

A questo fine ha recentemente approvato il nuovo Regolamento di Ateneo per la disciplina delle attività di ricerca, di consulenza, di servizio e di formazione conto terzi.

Le fasi dell’attività per conto terzi sono:

  • la definizione delle attività, delle task di esecuzione e dei relativi costi e della tempistica;
  • La stesura del Contratto, che verrà presentato al Dipartimento di afferenza dei Ricercatori. Il Contratto dovrà contenere clausole chiare sulla titolarità della Proprietà intellettuale dei risultati della ricerca al termine della stessa, e il livello di riservatezza/divulgabilità dei risultati;
  • l’esecuzione dell’attività, in autonomia o in collaborazione con il committente;
  • La consegna dei risultati al termine dei vari stati di avanzamento, con emissione di fattura da parte dell’Università.

Torna su